Category News

Bonus investimenti nel Mezzogiorno:cambiano le norme Ue, nuovo modello

La versione aggiornata sarà utilizzabile a partire dall’11 gennaio 2018 e tiene conto delle disposizioni sui regimi di aiuti a finalità regionale agli investimenti
La comunicazione per fruire del credito d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno, approvata lo scorso 14 aprile, viene adeguata alla più recente normativa Ue. Tra le altre, la modifica alle istruzioni del quadro C, che recepisce le indicazioni delle Prefetture in tema di documentazione antimafia. A stabilirlo un provvedimento di oggi.
 
Read More

Bollo virtuale: un nuovo modelloutile pure per gli assegni circolari

Servirà sia per dichiarare l’intenzione di versare l’imposta in modo “intangibile” sia per rinunciare all’autorizzazione, invece di scrivere all’ufficio territoriale competente
Approvata, con provvedimento 29 dicembre 2017, una versione rivisitata del modello di dichiarazione dell’imposta di bollo assolta in modo virtuale, delle istruzioni e delle specifiche tecniche per la trasmissione online. Il modello aggiornato consente di optare per il pagamento virtuale del Bollo anche in caso di assegni circolari.
Read More

“Quaderni”: big data e trasparenza.Gli spunti di riflessione dell’Omi

Nell’aria alcuni progetti orientati a contribuire in modo ancora più robusto alla conoscenza di un mercato rilevantissimo sul piano economico e sociale: quello immobiliare
Da pochi giorni è disponibile online il nuovo numero della rivista “Quaderni” dell’Osservatorio giunta al suo sesto anno di vita. In questa edizione l’attenzione si focalizza soprattutto sui mutui immobiliari, ma anche sulla trasparenza del mercato vista alla luce delle evoluzioni che caratterizzano il mondo digitale.
Read More

Aumentano i rimborsi del Fisco.Nel 2017 restituiti 16,2 miliardi

Gli utenti registrati ai servizi online delle Entrate, che hanno fornito il proprio numero di telefono cellulare, sono stati avvisati dell’avvenuto accredito direttamente via sms
Ridotti i tempi di erogazione dei rimborsi Iva. Da oggi sarà direttamente l’Agenzia ad accreditarli sul conto corrente delle imprese senza il passaggio intermedio sulle tesorerie provinciali. A stabilirlo, il provvedimento del 29 dicembre 2017 che, in attuazione del Dl 50/2017, approva le specifiche tecniche dei flussi tra Entrate e agenti della riscossione.
Read More

Nel periodo tra Natale e la Befanaè sospesa la notifica delle cartelle

Saranno “congelati” 305.408 atti, ad eccezione di poche migliaia di provvedimenti inderogabili che verranno comunque inviati, per la maggior parte con la posta elettronica certificata
L’Agenzia delle entrate-Riscossione sospende l’invio delle cartelle. Dal 23 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018 i contribuenti non riceveranno nessuna richiesta di pagamento. L’operazione “zero cartelle” ha l’obiettivo di non creare inutili disagi durante le festività natalizie. A renderlo noto è il comunicato stampa del 23 dicembre 2017.
Read More

Legge di bilancio 2018:arriva il via libera definitivo

Prorogate le detrazioni potenziate relative agli interventi di recupero edilizio e per il risparmio energetico, confermato il bonus mobili ed elettrodomestici, spazio al nuovo bonus verde
È ricca di misure fiscali la manovra di fine anno: ritorna lo sconto fiscale sugli abbonamenti al trasporto pubblico; arrivano la fattura elettronica tra privati, l’imposta sulle transazioni digitali e un nuovo calendario fiscale; mantenuto il canone tv a 90 euro; sale a 10mila euro la franchigia per i compensi da attività sportive dilettantistiche.
Read More

Attività agrituristica:la disciplina fiscale_3

Anche per l’imposta sul valore aggiunto è prevista l’applicazione di un regime forfettario naturale con la facoltà di optare per la determinazione del tributo secondo le regole ordinarie
Le imprese agrituristiche determinano l’Iva dovuta per differenza applicando la detrazione forfetaria del 50% all’imposta relativa alle operazioni imponibili registrate o soggette a registrazione nel periodo. Gli agriturismi, inoltre, beneficiano del credito d’imposta previsto per la riqualificazione delle strutture ricettive turistiche.
Read More

Attività agrituristica:la disciplina fiscale_2

Per le imposte dirette è previsto uno speciale regime forfettario di determinazione del reddito che prevede l’applicazione ai ricavi di un coefficiente di redditività nella misura del 25%
Dopo aver inquadrato dal punto di vista civilistico l’attività di agriturismo, con la seconda parte del contributo inizia l’esame del relativo regime tributario. Si parte dalle imposte dirette e dall’imposta regionale sulle attività produttive. Il regime “naturale” è quello forfettario, ma è possibile optare per l’applicazione del regime ordinario.
Read More

Attività agrituristica:la disciplina fiscale_1

La legge 96/2006 detta le norme generali del settore, mentre dal punto di vista tributario è previsto un regime impositivo forfettario ai fini sia delle imposte dirette sia dell’Iva
Il presente contributo, suddiviso in più parti, è dedicato all’analisi della disciplina fiscale dell’impresa agrituristica, nonché dei connessi adempimenti contabili. Nella prima parte, peraltro, ci si soffermerà sulla descrizione degli aspetti civilistici della materia per meglio comprenderne le coordinate di base e le linee di sviluppo.
Read More

Online dettagli e percentualidegli studi di settore 2011/2016

Il sistema di navigazione dinamico mostra i risultati registrati anno per anno. Nuove informazioni a disposizione del contribuente, per un dialogo all’insegna della trasparenza
Da oggi in rete, aggiornate fino al periodo d’imposta 2016, le statistiche dei dati dichiarati dai contribuenti interessati dagli studi di settore. Salgono, quindi, a sei le elaborazioni disponibili, che consentono di selezionare la ricerca per anno, macrosettore o singolo studio, e scendere nel dettaglio di ricavi, compensi, correttivi e adeguamenti.
Read More